Postounico – Festival della musica del teatro e della danza nei luoghi dell’arte

Arrivato alla IX edizione, il festival PostoUnico riconferma la voglia d’estate da vivere in luoghi che, non solo godono di una propria unicità, ma rappresentano vere icone dell’architettura e della storia del Veneto. Tra questi vanno menzionate le più conosciute Villa Pisani Bonetti, la Rocca Pisana e Villa Fracanzan Piovene. Oltre alle residenze dal valore “universale” (la Pisani Bonetti è progettata dal Palladio e inserita nella Lista Unesco), il festival invita il pubblico nelle residenze private quali “palcoscenici per una notte”.

Luoghi che si potranno visitare prima dello spettacolo, su prenotazione, per conoscere quei tesori dell’architettura e dell’arte del giardino che sono l’identità della provincia di Vicenza. 

PostoUnico vuole celebrare un territorio ricco di vini, e quale migliore abbinata arte/vino per una degustazione di etichette che prendono corpo nel paesaggio attorno a queste ville? Il sodalizio con il Consorzio Tutela Vini Doc Colli Berici e Vicenza, con le etichette Piovene Porto Godi e Corte De Pieri, confermerà ancora una volta come il paesaggio si possa gustare, oltre che osservare. Un mese e mezzo di posti unici, di sapori raffinati e di emozioni a misura d’estate, con una selezione di talenti, gruppi amati dal pubblico e  personalità della musica, del teatro e della Lirica che incontreranno il Basso Vicentino. 

Lonigo, Arzignano, Orgiano, Alonte e Montecchio Maggiore, hanno presentato le date, i siti e i vini che accompagneranno l’estate di chi ama vivere all’aria aperta e circondarsi di una grande bellezza. E delle nove date, due saranno ad ingresso gratuito, ovvero quella di Villa Brusarosco ad Arzignano (il 21 giugno, ore 21.15) e quella al Teatro all’aperto Giuseppe Becce di Lonigo (11 luglio, ore 21.15).

Il festival avrà inizio mercoledì 12 giugno alla Rocca Pisana a Lonigo, con il concerto “Il respiro dell’anima” di Amara, eccezionale interprete, conosciuta anche per le interpretazioni di Battiato e al fianco di Simone Cristicchi. Appena pochi giorni dopo, e si riapriranno le porte e il parco di Villa Pisani Bonetti a Bagnolo di Lonigo, il 18 giugno, con gli eclettici e irriverenti musicisti della Banda Osiris. Per loro, “Le dolenti note” sono un’insalata mista di classica, leggera, jazz e rock che dissacrerà il mestiere del musicista. Non solo musica da camera, ma anche “da balcone”, dunque. Altra villa, altro successo: il 21 giugno Villa Brusarosco ad Arzignano ci riporterà nell’epoca tra le due guerre, con le canzonette della radio raccontate e interpretate da Mario Incudine e Antonio Vasta, in “Parlami d’amore. Quando la radio cantava la vita”. Lunedì primo luglio Stephanie Océan Ghizzoni porterà a Villa delle Rose di Corlanzone di Alonte, le grandi emozioni e la vita tormentata di Mia Martini, in formazione con Daniele Rotunno e Marco Pasetto al pianoforte e clarinetto, sax e ocarina, ed Anna Pasetto al violito. Emozioni assicurate per una voce italiana entrata nella leggenda. Il 6 luglio, Villa Mugna, casa del Comune di Lonigo fa “Reset!”, ovvero il concerto di Luca Bassanese & La Piccola Orchestra Popolare, “celebrazione dinamica, gioiosa e potente del sound italo-folk ed electro-balkan”. Giovedì 11 luglio il Teatro all’aperto “Giuseppe Becce”, di fronte al Comunale di Lonigo, darà il benvenuto a “Cohors” un lavoro di ricerca e di arrangiamento di brani rinascimentali e barocchi che nascono dal virtuosismo jazz di Valentina Fin e Camilla Monga. Il progetto, vincitore di “Nuova Generazione Jazz 2024”vede in scena anche Marcello Abate alla chitarra elettrica, Marco Centasso al contrabbasso e Marco Luparia per batteria e live electronics. Mercoledì 17 luglio, la maestà di Villa Fracanzan Piovene ad Orgiano, accoglierà “Arias” di Roberto Taufic, Francesca Corrias, Daniela Spalletta e Cristina Renzetti. “Melodie indispensabili come l’aria”che intrecciano il canto sardo, siciliano, abruzzese e brasiliano, intrecciando il colto con il popolare in un viaggio sonoro senza tempo, guardando al futuro. Mercoledì 24 luglio nell’antica Corte De Pieri a Madonna di Lonigo si ascolterà “Carmen Fantasia”, dedica che la Compagnia di Canto Lirico Rosina Storchio offre alla celebre eroina di Bizet, con l’accompagnamento al pianoforte di Samanta Chieffallo. Il soprano Anna Malavasi, regista dello spettacolo, interpreterà Carmen, insieme a Don Josè (Alessandro Fanfoni), Escamillo (Daniele Girometti) e Frasquita (Chiara Milini). Sei danzatrici del DanzaStudio di Giorgia Breviglieri danzeranno sulla scenografia di Daniele Lunedei. 

L’onore di completare il festival è lasciato a Teresa De Sio, dal sontuoso giardino di Villa Cordellina Lombardi a Montecchio Maggiore, la sera del 30 luglio. “Se la vita di un artista è un cielo, perché non raccontarla attraverso i suoi lampi?”, confessa De Sio, nel suo viaggio intimo in parole e musica, raccontando Sinatra e Pino Daniele e un viaggio tra le grandi cantautrici italiane. 

Il Presidente della Provincia di Vicenza Andrea Nardin, plaude alla “valorizzazione del territorio e alla rete dei comuni. Solo l’unione fa la forza e la Provincia, quando si tratta di fare squadra, lo fa bene e sostiene questa sintesi di cultura e bellezza, grazie anche agli artisti che partecipano al festival”.

Manuela Bedeschi, Presidente del Teatro Comunale di Lonigo, ringrazia “per questo operare insieme per offrire al largo pubblico la possibilità di visitare e insieme gustare i luoghi dove si producono le cose buone, come i vini e dando quindi il benvenuto a nuovi spazi privati, come la Corte De Pieri”. 

Alberto Bellieni, Assessore al Teatro per l’Amministrazione comunale di Lonigo, è soddisfatto di salutare “per il nono anno consecutivo un festival che piace, che si adatta anche se mantiene intatto il connubio vincente tra luoghi, arti e sapori, trovando la collaborazione di tante realtà locali, come la Pro Loco e lo IAT di Lonigo. E PostoUnico ha visto crescere giovani artisti, oggi affermati, contribuendo al loro successo. Da amministratore sono lieto di poter garantire un prezzo di ingresso molto sostenibile e ben due spettacoli gratuiti”.

Alessandro Anderloni, Direttore artistico di POSTOUNICO, percorre il programma di PostoUnico, “sposando gli artisti con i luoghi, per esaltare al meglio entrambe le unicità. E proprio a Villa Cordellina Lombardi viene lanciato un festival che qui si concluderà, per questa edizione, con il ritorno di Teresa de Sio, dopo sei anni di assenza”.

I comuni di Lonigo, Arzignano, Orgiano e Alonte, con la promozione del Teatro Comunale di Lonigo, apriranno al pubblico luoghi di eccezionale valore artistico e storico, visitabili prima dello spettacolo, su prenotazione. 

Posto Unico 2024 riceve il patrocinio della Regione del Veneto, la Provincia di Vicenza e del Comune di Montecchio Maggiore.  

PostoUnico 2024 è sostenuto da Autovega, La Barchessa di Villa Pisani, in collaborazione con IAT LonigoPro Loco LonigoCantine dei Colli BericiCantina Corte De PieriCantina Piovene Porto Godi. In caso maltempo, ogni spettacolo sarà ospitato al chiuso. 

Mercoledì 12 Giugno 2024

Rocca Pisana (Lonigo)  AMARA Il respiro dell’Anima 

PRENOTAZIONI VISITA GUIDATA alla ROCCA  ore 19.30

INFO SPETTACOLO ore 21.15

Martedì 18 Giugno 2024

Villa Pisani Bonetti (Bagnolo di Lonigo) BANDA OSIRIS
Le dolenti note

PRENOTAZIONI VISITA GUIDATA a VILLA PISANI  ore 19.30

INFO SPETTACOLO ore 21.15

Venerdì 21 Giugno 2024

Villa Brusarosco (Arzignano)  MARIO INCUDINE, ANTONIO VASTA
Parlami d’amore. Quando la radio cantava la vita

SPETTACOLO  GRATUITO ore 21.15

Lunedì 1 Luglio 2024

Villa delle Rose ( Corlanzone di Alonte) STEPHANIE OCÉAN GHIZZONI
Se non canto non vivo 

INFO SPETTACOLO ore 21.15

Giovedì 6 Luglio 2024

Villa Mugna (Lonigo) LUCA BASSANESE & LA PICCOLA ORCHESTRA POPOLARE

INFO SPETTACOLO  ore 21.15

Mercoledì 11 Luglio 2024

Teatro all’aperto Giuseppe Becce (Lonigo ) VALENTINA FIN, CAMILLA MONGA  Choros

PRENOTAZIONI VISITA GUIDATA al CENTRO di LONIGO  ore 19.30

SPETTACOLO GRATUITO ore 21.15

Mercoledì 17 Luglio 2024

Villa Fracanzan Piovene (Orgiano) ROBERTO TAUFIC, FRANCESCA CORRIAS DANIELA SPALLETTA, CRISTINA RENZETTI
Arias

PRENOTAZIONI VISITA GUIDATA alla VILLA  ore 19.30

INFO SPETTACOLO ore 21.15

Martedì 30 Luglio 2024

Villa Cordellina (Montecchio Maggiore) TERESA DE SIO
Un libero cercare

PRENOTAZIONI VISITA GUIDATA alla VILLA  ore 19.30

INFO SPETTACOLO ore 21.15

Data

12 Giu 2024
Expired!

Ora

08:00 - 23:00

Maggiori informazioni

Maggiori informazioni
Categoria
Maggiori informazioni
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Bisogno di supporto? Siamo sempre a disposizione
Skip to content